LA CLIMATIZZAZIONE DEGLI AMBIENTI

Il Team di https://www.condizionatoreportatile.com/ ci spiega le novità della guida del Ministero per l’esercizio, il controllo e la manutenzione

É stata realizzata e pubblicata dal Ministero dello Sviluppo Economico in collaborazione con ENEA la nuova guida per una corretta gestione degli impianti di riscaldamento e di raffrescamento dal titolo La climatizzazione degli ambienti – Guida per l’esercizio, controllo e manutenzione degli impianti termici. Prodotta in collaborazione con le associazioni di consumatori, Assoclima, le associazioni di produttori degli apparecchi e componenti per gli impianti elettrici, il Test Salvagente, mensile dei Diritti dei Consumi e delle Scelte e Confartigianato Imprese, la guida orienta all’esercizio, al controllo e alla manutenzione degli impianti termici e fa luce sugli adempimenti previsti dalla legge in tema di efficienza degli impianti termici, e sulla tempistica. Riscaldamento, raffrescamento e produzione di acqua calda, specifica l’introduzione della guida, richiedono l’80% dell’energia che si consuma ogni anno nelle case e una corretta manutenzione degli impianti termici consente di ridurre sensibilmente i consumi e la spesa perché, come ricorda la guida stessa, “un impianto ben tenuto è più sicuro e inquina meno perché immette nell’atmosfera una minor quantità di quei gas che hanno effetti negativi sull’ambiente e sulla nostra salute”.

Una maggior sicurezza per gli utenti e il risparmio energetico sono solo alcuni dei vantaggi che si possono avere rispettando la normativa vigente in tema di impianti di riscaldamento e raffreddamento A questi si aggiunge il risparmio economico, minori emissioni e minor inquinamento e in generale una maggiore tutela della salute.

Nella guida vengono approfonditi i criteri di riconoscimento degli impianti che possono essere definiti termici come quelli dotati di generatori di calore alimentati a gas, a gasolio, a biomassa, quelli alimentati a energia elettrica, le stufe, i caminetti, gli apparecchi di riscaldamento localizzato a energia radiante, ma anche gli impianti di climatizzazione estiva, e quelli per la produzione di acqua calda che si differenziano da quelli che non sono considerati impianti termici come i singoli scaldabagno, i sistemi di produzione di acqua calda sanitaria al servizio di una unica unità immobiliare, e gli apparecchi mobili per il riscaldamento o il raffreddamento non istallati in modo fisso alle pareti.

it outsourcing outsourced development services outsourced development team outsourced software product development outsourcing outsourcing companies in outsourcing companies in india outsourcing companies in usa outsourcing companies to india outsourcing company